QUANDO LA MENTE SEGUE IL CUORE TUTTO DIVENTA SEMPLICE

quantico

Certe cose fanno parte della quotidianità, questo è indubbio, ogni mattina ci alziamo e cominciamo una nuova giornata fatta di impegni e responsabilità pratiche, materiali. Ogni sera, stanchi, ci accingiamo a riposare per poter poi affrontare un nuovo giorno… allo stato attuale delle cose questa è la vita.

Eppure c’è dell’altro e con continuità s’insinua in noi, poco importa se ne siamo consapevoli o meno, accade.

Certo, sembra che dal mio punto di vista, solo perché vedo, sento, percepisco, tutto sia all’acqua di rose, beh, non è così, anzi, proprio l’opposto. Lo vedo da cosa mi scrivete che l’impressione è questa.

Le persone come me è un po’ come fossero in prima fila a prendere gli schiaffi della vita, avvertono l’energia che arriva e porta malessere, fisico o morale, le persone come me sentono a ciel sereno che sta per arrivare la tempesta e puntualmente sono le stesse che incontrate per strada senza ombrello, così la pioggia la prendono tutta. Questo accade perché le persone come me in questo modo possono raccontare prima come andrà poi.

Le persone come me dall’inferno sono tornate e non hanno nulla da perdere.

Funziona così, bisogna scendere molto giù e perdersi per poi ritrovarsi e mettersi in cammino verso la Luce e cosa ancor più fondamentale, bisogna crederci.

Crederci anche quando tutto rema contro.

Ma il credere non è limitato ad un’idea farlocca, credere è sentire dentro che tutto presto cambia, poi se a questo si unisce la percezione, il sentire, la visione, ecco che le persone come me scelgono di raccontare, sanno che qualcuno le ascolterà, sanno che qualcuno dentro di se avvertirà che le cose possono essere diverse e allora comincerà a riflettere in modo diverso, fare in modo diverso, creare in modo diverso, scegliere in modo diverso. Tutto questo è amplificato da un Piano Divino preciso per il quale molto sta mutando portando il nostro pianeta e noi esseri umani ad un cambio di frequenza elevato che ci sta conducendo verso un’epoca totalmente nuova consentendoci di cambiare il sistema nel quale viviamo in termini pratici.

Sì, perché qua si vogliono le cose concrete, pratiche!

Ora, alcuni mi scrivono…

“Ma questo cambiamento non si sente”..

“Gli alti e bassi nella vita sono una costante”..

“Io non vedo nulla di diverso”..

Ecco, io lo capisco, non è semplice, ci va un atto di volontà, ma si può fare, con questo non voglio convincere nessuno, non è mio compito, ma molte cose stanno cambiando, basta davvero uscire fuori dal balcone per vederlo. Un esempio pratico per me è stato un paio di sere fa, ero fuori, su entrambi i lati della casa in cui vivo c’è un giardino abitato da tanti scoiattoli, ebbene, erano le 19,40 circa, in questi giorni a Torino fa un gran freddo, siamo in inverno, eppure gli uccellini cantavano come fosse mattina all’alba in primavera. Certo, per alcuni non sarà una grande notizia, però la dice lunga considerato che in pieno inverno, la sera, al buio gli uccellini dormono. Insomma, si vuole sempre cercare la rispostona a tutto mentre le cose sono semplici, basta solo mettersi in ascolto e di esempi ne possiamo trovare a bizzeffe.

Lo so, alcuni diranno che ciò è dovuto alle scie chimiche, al controllo climatico, ma onestamente non credo davvero che la mano umana possa superare quella di Divina… insomma, indubbiamente l’essere umano ci prova a prendere il controllo, ma davvero, ci prova.

Per quanto riguarda i vari stati emotivi accentuati dall’ingresso di potenti energie, sono d’accordo sul fatto che nella vita gli alti e bassi sono una costante, anche io, come tutti, ho alti e bassi, ma ciò che cambia è la vibrazione, l’intensità dello stato emotivo in questione, nel bene o nel male tutto è davvero più forte e in questo periodo soprattutto volge alla totale risoluzione, ecco perché si chiudono rapporti, se ne aprono altri, si cambia casa, lavoro, si tocca il fondo e si risale, ecco perché adesso è tutto così estremo. Dunque comprendo che gli scettici possano dissentire, ma sono convinta che riflettendoci si noteranno delle differenze.

Poi ecco chi dice di non vedere nulla di diverso, beh, anche in questo caso consiglierei di fermarsi un attimo. Il cambiamento arriva in punta di piedi, i più grandi cambiamenti epocali sono stati graduali. Pochi si accorgono di essere dentro un cambiamento, è una cosa che si nota dopo, quando questo è arrivato. In questo momento tanti parlano della crisi, della guerra, del lavoro che manca, delle notizie di cronaca… eppure, proprio in questo momento il cambiamento avanza, silenzioso, procede inesorabile e in verità va anche a passo spedito, ma noi che ci stiamo dentro corriamo così tanto che non tutti ci fanno caso, molti sono presi da altre cose e tanti preferiscono piangersi addosso.

Eppure c’è, che ci crediate o meno, c’è.

Che poi in fondo, credo che il fulcro di tutto sia dato dalla mente che cerca risposte ed elabora, mentre il Cuore, una volta che la Fiamma arde, trova risposte semplici. Ecco che in tempi come questo l’inversione di rotta è necessaria, che sia la mente a seguire il Cuore e non viceversa, perché la verità è sotto i nostri occhi, bisogna solo smettere di voler elaborare tutto.

Concludo riportando una frase che mi ha colpito molto mercoledì scorso mentre seguivo una sere tv.

Più a lungo ti soffermi su qualcosa più quella cosa diventa sfocata.
Trovare la verità può essere semplice, è accettare la semplicità che è difficile.
Siate Luce!
Stefania Ricceri
Please follow and like us: