L’ECO DEL RINTOCCO. IL CORAGGIO CONDUCE ALLA FORZA.

eco

Il fuoco purificatore genera e rigenera.

L’assorbimento della Nuova Materia porta apertura, consapevolezza, intenzione creativa, essenza risvegliata.

L’assorbimento della Nuova Materia se combattuto porta dubbio, dolore, ansia, confusione.

Nel distaccarsi da terra la Sacra di San Michele mostra la Nuova Terra, non chissà dove.

Non lassù.

Non laggiù.

Qui!

Il mare si apre.

La vecchia terra si spacca.

L’alba porta nuovi colori, il tramonto conduce al buio che non consente di vedere e da quel buio totale porta a compimento il piano.

Nel risveglio del nuovo giorno poi mostra.

Per germogliare il seme necessita di oscurità creatrice, di calore protettore.

Per germogliare il seme deve spaccare la barriera che lo separa dal sole.

In questo modo le sue radici scendono fino al nucleo e nell’emergere dalle viscere, attraverso il contatto del caldo sole, esso acquisisce forza.

La forza che lo induce ad innalzarsi verso il cielo pur essendo radicato alla terra.

La sua parte centrale, con la fioritura, mostrerà in conseguenza quanto Coraggio ha avuto nello scegliere di risplendere.

Spaccare la barriera procura dolore, ma la fede del seme sa che quel dolore lo porterà a nuova vita.

Il buio precede la luce.

L’eco del rintocco accompagna il seme ad avere Coraggio.

Il Coraggio porta ad acquisire la Forza.

Rigenerazione e Compimento.

Nascita.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: