RESTEREMO, RESTERETE O RESTERANNO IN POCHI

sentiero

Nell’onda della rivelazione coloro che vestono di bianco e parlano di nero ora vacillano.

Rivestiti di finta semplicità e genuinità mirano al controllo di masse al fine di agevolare la loro ascesa ormai precaria.

Discernimento dunque, questo momento così importante richiede la massima attenzione a dove si posa lo sguardo così da non essere fuorviati da luci farlocche.

Il Sacro Battito indica la via, restare in ascolto è essenziale per non perdersi nella temporanea nebbia che porta in se prova di fede.

Resteremo, resterete o resteranno in pochi.

Non perché la Fiamma Divina sia cosa per pochi eletti ma perché tanti si lasciano trascinare nel baratro credendo di avanzare, si lasciano portare giù senza sentire che la spinta è discendente anziché ascendente.

Taluni credono che solo i poveri abbiano la verità dunque scherniscono proprio coloro che provvedono a sostenersi.

Altri credono che attraverso rituali di “magia” possano indicare e trovare la via.

Altri ancora menzionano di sè nomi che ricordano le stelle asserendo e raccontando di proprie origini che colpiscono e attirano le folle.

Discernimento.

La risposta sta nella semplicità.

Il Sacro Battito indica la via, ma necessita di Coraggio per essere ascoltato.

Da qui le anime si prostrano asserendo di anelare alla luce e vacillano in balia di abiti bianchi dimentichi che nella sostanza si cela l’essenza.

Discernimento.

Beati gli ultimi perché saranno i primi e proprio per questo resteremo, resterete o resteranno in pochi.

Eppure la via è lì, aperta ad accogliere quelli che da prima non saranno molti a solcarla perché  altri faticheranno ad adeguarsi, ma se vorranno sapranno e da pochi, diventeranno tanti.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

 

Please follow and like us: