LA FONTE, L’ENERGIA, LA SEMPLICITÀ

La rete è piena di messaggi, chi li riceve dagli angeli, chi dagli arcangeli, chi dagli alieni.

Premetto che non discuto la buona fede di chi posta questi messaggi, solo più volte mi è stato chiesto:

“Ma tu, tu da chi o cosa ricevi i messaggi che pubblichi, qual è la tua fonte”?

Ecco, prima di rispondere a questa domanda vorrei dire come la vedo.

Quando fuori c’è vento, noi lo sentiamo, lo avvertiamo, se è forte sposta un sacco di roba e alza tanta polvere… Ma il vento noi lo vediamo?

No!

Il vento non ha né forma ne colore, il vento è energia.

Quando ho le visioni si formano davanti a me immagini o luoghi in cui entro e da lì le emozioni che provo mi danno l’intensità e la forza della situazione che in quel momento sperimento. Spesso mi trovo alla Sacra di San Michele, un luogo speciale per me e non solo per me perché è risaputo che c’è grande energia lassù. In merito qualcuno mi ha chiesto se è Michele Arcangelo a portarmi messaggio.

Posso asserire questo (con la mia sicurezza e senza per questo mettere in discussione l’operato altrui), entro in contatto con un’energia forte, attraverso questa vedo immagini, luoghi e situazioni, spesso sento anche una voce che mi dice delle cose, ma sono sincera, io l’arcangelo Michele non l’ho mai visto e la voce che sento non possiede forma… Io entro in quell’energia e mi mostra delle situazioni dicendomi a volte delle cose.

Tutto lì.

Il fatto è che io non do connotazione, forma e colore, non mi domando chi o cosa sia e nemmeno da che pianeta arrivi. Questo perché per me l’energia può avere avere qualsiasi colore, qualsiasi forma, qualsiasi luogo, qualsiasi volto e qualsiasi nome.

A me non interessa, ciò che ascolto è cosa mi trasmette.

Ogni volta è Pace, Serenità, Quiete, Armonia, Bellezza.

Dunque la mia fonte è l’energia, non posso dire di parlare con Michele e non parlo nemmeno con gli alieni, non posso descrivere il volto di chi mi parla, mi spiace, non sarò di tendenza magari, ma è così.

Che poi in fondo se ci penso… Io amo la semplicità, trovo grande bellezza in tutto ciò che è semplice quindi magari è normale che non mi sia dato di vedere com’è fatta questa energia, oppure, sempre per restare nella semplicità, l’energia non possiede colore, forma, volto, voce, consistenza, luogo o chissà che altro, ma al contempo l’energia può tutte queste cose, dunque ecco che ci parla attraverso un fiore, una nuvola, un suono, una persona, un luogo, una visione, una voce…

Ecco cos’è per me, non ha nulla che la mente terrena possa etichettare o connotare ma ha tutto al contempo, perché per lasciarsi capire modula la sua frequenza per portare il suo messaggio.

E se devo dirla tutta, per me non ha nemmeno sesso, dunque non parlo di un’energia prettamente femminile in quanto ha in se tutti gli elementi ed è al di sopra di queste blande definizioni… Certo, a suo tempo ho parlato dell’energia femminile che ora prende piede, ma il piede lo prende perché si integra, dunque è un processo che va verso il completamento di un qualcosa e non verso la separazione dello stesso.

Detto questo, no, non vedo nessuno, se vedo qualcuno lo descrivo, ma in quel momento davvero non mi viene da chiedere a quel qualcuno di dirmi il suo nome e onestamente nemmeno dall’altro lato scorgo questa necessità.

Sono una persona semplice e nella semplicità vi racconto la meraviglia di un’energia che è giunta per manifestare il Nuovo Mondo e accompagnare noi che stiamo diventando sempre più gli abitanti di una terra pronta ad accogliere la Nuova Vita e la Nuova Vita siamo noi.

Semplicemente… Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: