LA NUOVA MATERIA PRENDE FORMA.

materia nuova

Sole caldo.

La terra spaccata lascia un vuoto che viene colmato da acqua nuova.

L’acqua nuova scorre e fluisce, al suo interno formazioni gelatinose a forma romboidale, come due piramidi unite, emettono luce cristallina a contatto con il sole.

Il tempo lineare si spezza formando ramificazioni che portano avanti e indietro consentendo l’osservazione e la comprensione.

Da dentro a fuori e da fuori a dentro, la grande ruota prende a girare e riflette raggi dorati.

L’elica è pronta, si ferma e si distende, i raggi dorati penetrano attivandola e questa, riacquisendo la forma originale, prende a girare in senso contrario.

Si uniscono le informazioni antiche alle contemporanee.

La tecnologia consente alla sapienza eterna di esprimersi.

Ecco l’unione che manifesta il tre.

La materia si fonde con l’eterico mostrando il nuovo essere fluido.

Fisico, sì, ma fluido.

La materia nuova prende forma attraverso il completamento del ciclo.

La Forza del Diamante impregna l’essere, la nuova acqua alimenta la vita che connessa al cielo consente l’espansione.

Che non turbi il ribollire, non si tema l’accelerazione del Sacro Battito, non si contrasti la pressione.

Opporre resistenza non cambierà i fattori, il momento è giunto.

Ecco ora visibile la soglia.

Tre saranno a breve le spinte, ognuna mostra in modo crescente e completo il senso di ogni cosa.

Le tre spinte, una volta completate mostreranno il terreno libero che consente la posa delle fondamenta.

Le fondamenta del Nuovo Mondo.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: