MARZO 2017. LA VITA, LA NUOVA VITA!

img_1165

Siamo arrivati fino a qui, esseri spogliati di tutto, forgiati dal cammino, temprati dalle tempeste attraversate.

Alcuni residui ancora restano attaccati alla nuova pelle, siamo come appena usciti da un grande bozzolo.

Un momento questo che richiede estrema delicatezza, una fase per il quale l’essere deve adattarsi alla nuova condizione in totale quiete, con pacatezza e garbo.

La vita, la Nuova Vita!

Un mese questo che ripulisce quegli ultimi residui ancora presenti e che al contempo mostra la nuova via.

Si profila così Marzo, la prima metà ripulirà dai residui, la seconda metà spingerà a capire quale forma sta prendendo il Nuovo cammino.

Ho compreso che tutto questo tempo é sí servito per ripulire la nostra essenza da molti blocchi antichi, ma anche per formare, nello spogliarci di tutto, il nostro essere. Consentirci di essere per l’appunto ciò che siamo davvero.

La struttura della margherita passa attraverso varie fasi prima di divenire margherita, ma alla fine del suo sviluppo diventerà ciò che é destinata ad essere: una margherita. Lo stesso vale per tutti noi, questo momento epocale palesa l’essenza, ogni cammino é utile per manifestare la Fiamma Divina presente in ognuno di noi per ciò che é l’origine della sua struttura maturando, sviluppandosi e divenendo ciò che é destinata ad essere.

Da questa prospettiva mi appare estremamente chiaro come ognuno di noi abbia in sé un dono, come nell’essere collegati gli uni agli altri da un filo cosmico il disegno si completi e come da qui si definisca poi il divenire UNO.

Ogni essere é unico, meraviglioso, immenso e ancor più unico, meraviglioso e immenso é come quel filo che lega ognuno di noi manifesti un disegno perfetto.

Ecco il ritrovarsi, il comprendere pienamente che il caso non esiste, che ognuno segue semplicemente la propria struttura primordiale per maturare e svilupparsi per poi amalgamarsi al prossimo e divenire UNO.

Ora siamo fuori dal bozzolo, ci si guarda intorno entusiasti e intimoriti al contempo, si scorgono individui con cui si vibra armoniosamente, si comprende che ciò che si é concluso é servito per portarci qui, che ciò che si é interrotto potrebbe ripartire con forme nuove, i Nuovi occhi mostrano Nuovi panorami e, sopratutto, si comprende che da qui in poi, davvero, nulla più sarà come prima.

Un’energia dirompente avvolge e stimola, unisce e scinde, amalgama e ordina.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: