IL SACRO, ORA, RIEMERGE

I segni del Nuovo Mondo sono tangibili, i sussulti interiori parlano una lingua antica che nel riattivarsi si amalgamano alla contemporanea.
Il mutamento è rapido e fluente.

Antico che va ripulendosi eliminando ciò che la mente umana ha aggiunto, debella l’inutile tornando a risplendere di quella forza e sapienza che al tempo lo resero Sacro.

Sacro: Ciò che è connesso con la Divinità.

Una connessione avvenuta in tempi ormai lontani e che, parola dopo parola, mano dopo mano è stata sporcata; ma ora no, il Sacro torna a illuminare e la sua Luce attira a se la contemporaneità costruttiva, sana, pulita, da qui si forgia divenendo Nuova Linfa che nutre l’Essere donandogli Nuova Energia e componendo la Nuova Materia.

Sacro che riemerge dalle profondita richiamato dal cosmo per espletare la sua missione di Bellezza.
La Terra dal suo centro vibra e la crosta si spacca per fare posto, ripulire, riordinare. La vibrazione si avverte in contemporanea nel centro dell’Essere in totale simbiosi e la metamorfosi va manifestandosi passo dopo passo, spaccatura dopo spaccatura.

Dalla terra e dal cielo scatti e lampi riassestano il Sacro che è stato profanato dalla mente umana, mente che ha scelto di scindersi dal Cuore non proseguendo più all’unisono con lo stesso e creando scenari di devastazione.

Dove sta dunque la devastazione davvero?
Nel Sacro che riemerge o nella mano che gli ha gettato fango addosso per così lungo tempo?

Quale può essere la naturale conseguenza ad un atto così cruento?

Il Sacro riprende il suo posto e lo fa ora che il tempo, maturo, gli pone dinanzi il contemporaneo con il quale prendere a danzare per formare la Nuova Materia.

A nulla servirà la conoscenza dinanzi qualcosa che davvero non si conosce… qualcosa che è esistito e che ora ha un Cuore che prende a battere perché rinvigorito dall’Energia contemporanea.
Un connubio di fattori che stanno creando il Terzo facendo risplendere la Fiamma Divina presente in ognuno di noi, presente nel centro della Terra e che dal centro del cosmo irradia di Oro per manifestare la sua illimitatezza, la sua meravigliosità, la sua Divinità.

Non temete le spaccature, non temete le grida, lasciate che tutto si compia con Fede.
Ciò che sta accadendo non è distruzione e morte, ciò che sta accadendo è Costruzione e Vita!

Con Forza, Coraggio e Fede.
Siate Luce!

Stefania Ricceri

 

Please follow and like us: