TORNA ALLA TERRA

Cosa accade?

Dentro, il silenzio fa rumore e manifesta la chiarezza, che dall’oscurità, parla di logorii irrisolti, porta ad un’ osservazione risanante e conduce alla guarigione di dolori antichi.
Dopo questo momento succederà il tempo della semina, della nascita e della piena consapevolezza.
Giungeremo alla prossima primavera molto diversi da ora…
È in atto una profonda trasmutazione.

Un eco riecheggia:

TORNA ALLA TERRA

Osserva le tue radici, alcune le troverai sane, altre danneggiate dal tempo che nello scorrere le ha martoriate, infettate, logorate; dunque ascolta il loro pianto e custodiscile, abbracciale, coccolale, amale.
Ti parleranno di tempi lontani, ti mostreranno cicatrici delicate e ferite mai richiuse ancora sanguinanti, tu solo amale.

Non tagliarle, non rifiutarle, solo amale.

Torna alla terra, immergiti in essa, le radici buone si fortificheranno e quelle danneggiate, finalmente, guariranno.

Torna alla terra, sentiti in essa, lascia poi che il sole rinvigorisca ulteriormente la tua essenza ergendoti così verso il cielo, con radici sane e ben salde incontrerai così, nel centro, l’infinito.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: