LA SACRA DI SAN MICHELE MANIFESTA IL GRANDE SEGNO

Questo momento risulta molto delicato per chi come me viaggia tra i mondi e vede.
Erano giorni che ricevevo segni forti inerenti qualcosa di importante in arrivo e ora finalmente ne comprendo il senso.
Ho un legame profondo con la Sacra di San Michele, questo nasce dalla sua energia, quella a cui è stata attribuito il nome di Michele Arcangelo; per me non ha ne forma ne nome, ma ha segnato il mio cammino, lo fa tuttora e lo farà sempre. Su questo sito sono presenti svariati articoli in cui riporto visioni inerenti quel luogo e quell’energia raccontando del Nuovo Mondo… energia che mi ha condotto qua attraverso una visione, un luogo che poi scoprì essere protetto dalla medesima, in quanto Michele Arcangelo è protettore di Nerja; ma questa è un’altra storia, appartiene a me e il mio cammino e oggi non sono qui per parlare di questo, oggi parlo di cosa sta accadendo e di cosa accadrà.

Ieri sera intorno alle 9 alla Sacra di San Michele è divampato un incendio. La notizia circola abbondantemente, ho letto commenti in merito che portano nettamente fuori dal significato di questo accadimento, si parla di nefasto, inquietante, negativo… addirittura di vittoria dell’oscuro.
NO!
Siete fuori strada completamente e per una volta, prendendomi come sempre la piena responsabilità di ogni parola, mi faccio portavoce certa di ciò che si sta verificando senza restare ne vaga ne sibillina.
Detto questo è chiaro che ognuno è libero di credere ciò che ritiene più opportuno.

Michele, la sua energia, manifesta attraverso questo incendio il grande segno di fine dei tempi oscuri.
Il tetto brucia… il coperchio, mosso dall’intenso bollore è caduto, il fuoco purificatore divampa, la Luce si palesa.

Lui, il Guerriero, ora darà il colpo di grazia all’oscuro mettendo definitiva fine al vecchio paradigma e lo farà con gran fragore.

Ecco che sentiremo di scontri forti.
Un uomo farà rivelazioni sconvolgenti.
Antichi misteri verranno a galla e nulla si potrà per celarli ancora.
La terra tremerà sempre più forte.
Le genti si scuoteranno e comprenderanno, taluni si dilanieranno, altri si illumineranno.
Il mare si alzerà coprendo tratti di terra e scoprendone di antiche che al calore del sole si riattiveranno.

Si deve essere preparati, pronti, forti. Non perché stiamo andando incontro a qualcosa di orrendo ma perché attraverso tutto ciò che sta per succedere sarà richiesto ad ognuno di esserci e di crederci, di trovare dentro la Forza e la caparbietà di farcela.

La fine segna l’inizio. Nulla è da temere se si mantiene salda la fede; nulla tocca una Fiamma Divina che arde.
Siate impavidi!

Non servirà attaccarsi alla materia perché a breve tutto sarà portato via, l’inutile, l’illusorio e il falso non salveranno dalla forza dell’Energia che giunge a manifestare il Compimento del Piano Divino.

Il succedersi degli eventi saranno rapidi, sarà necessaria grande attenzione, siate vigili e presenti a voi stessi.
Questo viene richiesto adesso.

Il marcio cadrà, spostatevi se non volete essere trascinati da esso.

Il Nuovo Mondo è pronto ad emergere.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: