LA CHIAVE E LA NUOVA PORTA DA APRIRE

Non lo so, non lo so davvero cosa sta accadendo, riconosco di non riconoscere; però una cosa l’ho capita, non riconosco perché non conosco e se non conosco vuol dire che ho davanti qualcosa di sconosciuto.
So che in molti si sono accorti di varie “anomalie”, ma le domande sono:

Da quale prospettiva si sta osservando?

Perché queste “anomalie” si stanno verificando?

Cosa vogliono comunicare?

Trovo che queste domande siano fondamentali in questo momento, l’ingresso nel nuovo per forza scardina e spacca e nel farlo ovviamente appare incomprensibile sulle prime.
Ma alla fine, tutto questo, cosa ci sta dicendo?

Ci parla di cambiamento, di qualcosa che dobbiamo imparare ad ascoltare smettendo di continuare a dare risposte vecchie.
Ascoltare inizialmente può voler dire riconoscere di non riconoscere.
Non conosco l’astrologia e sono ignorante in molte argomentazioni, però so che ciò che sento, ciò che “vedo” e ciò che percepisco ha un significato e un senso, anche se non lo comprendo ancora pienamente…
Vedo cambiamenti ovunque, addirittura movimenti differenti e differenti modi nell’approccio, sto osservando ogni cosa con occhi curiosi, consapevole che la vibrazione é cambiata, che siamo entrati in quella che si definisce la Nuova Era, che chiamo Nuovo Mondo, quello che é accaduto e sta accadendo in ognuno di noi altro non é che l’emergere dell’Essenza primordiale che si manifesta in un contesto contemporaneo, che nel tempo ci ha dato modo di acquisire grande conoscenza ma che ora sembra essere inutile davanti ciò che sta accadendo… eppure tutto serve, di questo sono certa, quindi, potrebbe essere che la conoscenza acquisita, quella del cosmo come quella dell’essere sia ora da contemplare alla luce di una prospettiva più ampia e colma di messaggi che sulla base di ciò che siamo ora possiamo conoscere, decifrare e interpretare in una Nuova Chiave di lettura?
La Chiave, ognuno di noi ne ha una tra le mani da qualche giorno a questa parte, ognuno si trova davanti una Porta Nuova, la tendenza é di inserire la Chiave nella toppa della porta che si é da poco chiusa alle spalle anziché in quella che sarebbe da aprire.
Io sono come tutti in cammino, avverto la stessa “confusione” di cui tanto si parla, ma qualcosa, dentro, mi dice che questa non é confusione così come siamo abituati a definirla. Questo é il Nuovo che si manifesta, quello che tanto abbiamo atteso, per cui tanto abbiamo camminato e per cui molto, spesso, abbiamo anche sofferto.
Non lo so cari tutti, non so nello specifico, so solo che dobbiamo imparare davvero a leggere tra le righe e osservare ciò che finora abbiamo tenuto poco in considerazione ampliando la visione delle cose, c’è un nuovo composto nell’aria che si é venuto a creare da un’insieme di altri ingredienti, la Materia Nuova.
Iniziamo a farci amicizia perché presto inizierà a farsi sentire in modo molto più forte di adesso e se non cominciamo ad osservarla per quello che é, smettendo di provare a dare senso vecchio, la “confusione” non farà altro che aumentare.
Siamo dei privilegiati, ricordiamolo sempre.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

 

Please follow and like us: