OTTOBRE 2018 – BEATI GLI AUDACI!

 Inarrestabile questo 2018, intenso, vorticoso, rapido, impattante.

Nel susseguirsi dei mesi il crescendo della nuova vibrazione colpisce e sconvolge a tratti, certamente però chiarisce e fortifica. Chiarisce l’intento, fortifica la volontà. Elementi essenziali per il procedere che spianano la via lungo il quale ogni passo viene compiuto con presenza, centratura, ascolto e consapevolezza.

Ottobre è concreto, ciò che ieri era pensiero oggi diviene materia; questo è ottobre, il frutto che si saggia con il principio del freddo e che accompagna per l’inverno, darà energia e vibrazione che si propaga, portando l’individuo ad incontri decisivi, progetti che prendono vigore e slancio, proposte innovative, scoperte interessanti, osservazioni avvincenti e scossoni toccanti. 

Il sentire si amplifica, il passo diviene deciso, la direzione netta. 

Beati gli audaci in tal senso perché prenderanno a sperimentare il principio concreto di tutto ciò che hanno seminato. 

Il cosmo continua ad emettere segnali e particelle di materia nuova che andiamo ad assorbire, alimentano l’Essenza e la colmano pressando e rompendo ulteriori strati limitanti dati dalla mente. Nel procedere rapido, il tempo ancor più accelera e nel vivere il momento presente ci si accorge di come tutto divenga istantaneo, la contemporaneità si intensifica, la coesistenza si accentua. 

L’accorgersi, nel mese di ottobre, è dato dal constatare che quel passaggio di cui tanto negli anni si è parlato, ipotizzato e raccontato è già passato. Siamo ben oltre quel confine immaginario e constatarlo porterà in questo mese l’individuo a meravigliarsi per l’esistenza, tutta.

La corsa non si arresta, la forgiatura è quasi al termine, la nuova impronta va  acquisendo forma, il nuovo essere si espande, il nuovo mondo è qui e va completando il suo processo di formazione.

Dunque ripeto, beati gli audaci, i coraggiosi, i temerari, beati coloro che sono mossi dalla passione e dall’ardore, dal fuoco sacro che dentro arde.

Beati coloro che hanno scelto, o scelgono adesso, la via della Fiamma Divina. 

Ottobre porta il ribaltamento di molte situazioni in stallo, al chiarimento di irrisolti, all’apertura di nuovi orizzonti, muove e smuove, stimola e produce.

Beati gli audaci dunque, stare al passo potrebbe essere talune volte impegnativo, in quanto richiede presenza attiva e costante, ma altamente proficuo per il cammino in divenire dell’Essere.

Siate radicati e connessi, molti accadimenti stanno venendoci incontro e il colpo di scena è, da qui, all’ordine del giorno. 

Una grande luce ci prenderà di sorpresa, attraverso la presenza attiva e osservante potremo coglierla appieno in modo armonioso e costruttivo. 

… E da pochi diverremo molti e molti e molti.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

 

Please follow and like us: