IL COSMO INVIA NUOVI SEGNALI DI APERTURA

Il cosmo invia nuovi segnali di apertura; “Destruttura”, questa la parola della settimana dal 18 al 24 Marzo.

Per una nuova strutturazione destruttura, è fondamentale adesso.

Volenti o nolenti stiamo attraversando un momento impattante e delicato in cui siamo spinti a vivere una scomposizione nel quale vengono abbandonate molte resistenze e inutilità.

Sono poche le cose che questa settimana restano come punti saldi del procedere e per taluni questo amplifica la sensazione di perdita di punti di riferimento in quanto le poche cose in questione, in apparenza, tra loro non si collegano.

Al contempo il cosmo invia nuovi segnali di apertura attraverso spunti, consapevolezze, opportunità; siamo vigili e presenti perché alcune cose arrivano un po’ “sotto banco”.

Siamo sicuri che dietro un no non vi sia una porta che si apre?

Certi che nel perdere non si incontri nuova vittoria?

Convinti che il cambiamento che stiamo vivendo sia così terribile?

Siamo sicuri che anziché cambiare mira non sia necessario aggiustare solo il tiro?

Ecco, ho dato qualche spunto, perché questa settimana apre porte dove c’erano muri, a crea vie dove l’indicazione dice che la strada è chiusa.

Una grande occasione per accorgerci che le cose non sono come sembrano, vero è però che se restiamo fossilizzati su di una posizione non possiamo sperimentare tutto questo.

Consiglio di accogliere i segnali di apertura che il cosmo ci invia ponendoci in ascolto senza farci sopraffare da condizionamenti ed emozioni limitanti.

Se il cosmo invia segnali di apertura significa che anche noi, dentro, stiamo aprendoci, mettiamo da parte la mente e lasciamo che l’Essenza ci ispiri.

La domanda che questa settimana arriva da dentro, ma che ci invia amorevolmente il cosmo è: “Cosa sei disposta/o a perdere?”

Sì, perché per andare avanti ci viene richiesto di alleggerirci, per avanzare nel Nuovo di lasciare andare il vecchio, e no, tutto questo non è retorica, il momento è delicato ma decisivo perché questa settimana c’è concreta risposta alla domanda di quella passata che era “Vuoi davvero vivere il cambiamento?”.

Nel disciplinarci la destrutturazione è indispensabile per la nuova strutturazione.

Buona settimana!

…Diverremo molti e molti e molti

Con Forza, Coraggio e Fede

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: