APRILE 2021 CONTRO UN MURO IN MOVIMENTO

No, non è affatto la fine di tutto questo, ma tutto questo è l’atto finale della caduta.

Aprile 2021 contro un muro in movimento sta a dire che nel fermo costrittivo le cose procedono comunque; te ne accorgi?

Che poi, “costrittivo”, va da sé che è illusorio in quanto, solamente l’individuo può scegliere per se stesso e la propria libertà di espressione e movimento.

Qua non si parla, e non si è mai parlato in realtà, di un bene collettivo, quanto piuttosto di un malessere crescente collettivo.

Il punto non è più la restrizione di per sé bensì quanto piuttosto l’individuo stesso sceglie di accettare la restrizione stessa.

“Lo faccio per il tuo bene”.

“Andrà tutto bene”.

“Distanti oggi per essere vicini domani”.

Eppure osserva, dopo più di un anno sostanzialmente nulla è cambiato.

O perlomeno, è cambiato l’approccio alla situazione per la quale gli individui iniziano ad accorgersi che non il colore definisce il campo d’azione.

Aprile 2021, contro un muro in movimento.

Eppure, ancora, il punto di rottura non è arrivato… ma sta per arrivare, questo è certo.

Allo stato attuale delle cose sei libero se scegli di accettare un imposizione.

E davvero questa la chiami libertà?

Davvero credi che dopo sarai veramente libero?

O perlomeno, forse sarai libero, ma a quale prezzo?

Davvero credi che tutto questo non avrà conseguenze nel tempo?

Ora, qui non si parla di andare pro o contro il sistema delle cose, ognuno è davvero libero di scegliere per sé.

Non importa se si sceglie di fare o non fare un qualcosa, ciò che importa è che niente minacci la tua integrità, il tuo volere.

Dunque se tu senti di andare, vai, ma, se non senti di andare, non farlo.

Cosa fondamentale è che tu scelga responsabilmente senza ancora aspettare che le responsabilità siano prese da fuori.

Anche perché, come tu stesso puoi constatare, fuori, nessuno si assume responsabilità di niente, neanche di farti un qualcosa che possa eventualmente nuocerti.

Dunque davvero vuoi correre il rischio?

Aprile 2021, contro un muro in movimento.

Questo è Aprile.

Una grande onda di energia che cresce e che va verso un grande occhio che, dinanzi a te, fermo e fisso, ti chiederà:

“Sei davvero sicuro di voler procedere in questa direzione”?

E questo accadrà qualsiasi sia la tua scelta iniziale.

Sentirai questa domanda?

Ti soffermerai ad osservarti e osservare?

La cosa interessante in tutto questo è che, aldilà di qualsiasi impressione o apparenza, siamo dentro un processo di guarigone.

Ora, le cose è bene comprendere una volta per tutte, che si muovono secondo natura e non secondo il nostro volere di umano pretenzioso e capriccioso.

La natura ha dei tempi nel non tempo per la quale ogni cosa si muove in modo perfetto.

E, in natura, ogni volta che la guarigione si avvia, vi è il dolore rigenerante.

Senza di esso non vi sarebbe maturazione, evoluzione, compimento, realizzazione.

Aprile 2021, contro un muro in movimento.

La guarigione è un qualcosa che richiede pazienza e costanza.

Un processo trasformante e rigenerante.

La guarigione è rinascita.

Con questo ti sto dicendo che il processo di trasmutazione ti sta portando a rinascere a te stesso.

Che in tutto questo dovrai affrontare delle situazioni, questo perché l’energia che sopraggiunge dal profondo lontano, sta portando alla rinascita anche dalla Sacra Terra sulla quale ogni giorno cammini.

Un luogo vivo, esattamente come te.

La differenza tra te e lei è che lei è ben cosciente di essere viva, tu, talvolta, non ti accorgi e ti fai sopraffare dagli eventi della mano umana.

Ti invito a prendere in considerazione che c’è dell’altro oltre quello che dalle poltrone sfarzose sopraggiunge alle tue orecchie.

Lo so che può risultare astratto e improbabile dal momento che siamo intrisi in questo piano materiale e risulta impegnativo districarsi dall’appiccicosa densità.

Ma prova, perché tu non sei mera materia, tu sei un’amalgama di carne e sangue animato da una scintilla divina.

Aprile 2021, contro un muro in movimento.

Sei Spirito che prende Corpo.

Sei Corpo che porta nel mondo lo Spirito.

Non solo, in tutto questo sei libero.

Ma fino a che non ti accorgi, non ne avrai percezione adattandoti alle imposizioni che vogliono distrarti da ciò che sta accadendo davvero.

Il grande gelo è trascorso, adesso andremo verso il grande caldo la forte siccità.

Il fuoco della terra fuoriesce dalle sue viscere.

Il vento porta con se le particelle nuove.

L’acqua fluisce, si ritira prima per crescere esponenzialmente poi.

Il cielo è in grande fermento, i movimenti sono grandi e il Sole non è più solo…

Eppure, ancora, si guarda a quello che la mano umana indica con l’intenzione di mettere gli individui all’angolo faccia al muro.

Allora prova a domandarti: per quale motivo faccia al muro?

Gli eventi in arrivo necessitano di essere affrontati in maniera attiva e cosciente.

Il Nuovo Paradigma non riguarda solo un nuovo stato di cose a livello sociale.

Aprile 2021, contro un muro in movimento.

Ma se non ci mettiamo nella posizione di vedere, comprende, prendere coscienza, come potremo tutti insieme affrontare ciò che la terra e il cielo manifesteranno?

Come potremo unire le forze per riformulare e costruire su nuove e solide fondamenta?

Con questo non sto dicendo che succederanno cose che stermineranno il genere umano, non secondo il cosmo e non secondo natura perlomeno.

A quello ci pensa già la mano umana.

Sto dicendo che a breve le manifestazioni si intensificheranno in un importante crescendo che richiede ad ognuno di affrontarle.

Questo per il semplice motivo che siamo davvero progettati per farcela e per fluire in maniera edificante in tutto questo.

Ma dove stiamo guardando adesso?

Eppure andrà così, torneremo a guardare le stelle, solo che ci sarà chi le guarderà cosciente di ciò che accade e chi, nel ridestarsi, si spaventerà davvero parecchio perché impreparato ad affrontare.

E poi ricordati.

Ricordati di vivere.

A tutti i Cuori impavidi.

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge e nel quale respiro il soffio Sacro della vita.

E il viaggio continua…

Se vuoi approfondire con la tua consulenza con i Tarocchi online in video chiamata mi trovi qui.

Possiamo anche restare in contatto su Facebook.

Iscriviti al Gruppo Facebook, ogni domenica, in diretta, dalle ore 21,00, con la possibilità che venga estratto un Arcano per te.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: