DAL 14 AL 20-12 LA NATURA DEL MUTAMENTO

La trasformazione fa comprendere la caducità.

Dal 14 al 20-12 la natura del mutamento si fa evidente premendo sulla comprensione dell’instabilità che rende tutto caduco e profondamente ciclico.

Origine, sviluppo, evoluzione, maturazione, compimento.

In questo ordine naturale delle cose vi è continua crescita, rinnovamento, trasformazione.

Un processo perpetuo che implica un movimento costante.

Qualcosa che ha in se straordinarietà e mistero.

Qualcosa che non si può controllare e non si può arrestare.

Questa è la vita.

Un susseguirsi continuo di origine, sviluppo, evoluzione, maturazione e compimento.

La ciclicità della vita non contempla la morte così come la percezione umana la intende in quanto tutto è continua trasformazione.

Dal 14 al 20-12 la natura del mutamento.

Il compimento di per se non implica una fine bensì un nuovo inizio in cui si incontra un crescendo, un miglioramento continuo in ogni sua parte. 

Un estensione che, di volta in volta, volge al miglioramento della specie.

Sia questa di natura animale, vegetale, umana, terrena, celeste o cosmica.

La natura.

Il corso naturale.

La naturalità delle cose.

Questo il passo indietro nel passo indentro che va determinando il principio del Nuovo Paradigma.

Dunque si tratta di cambiare modalità e di riformulare i contenuti così come i criteri e gli equilibri.

Tutto volge alla naturale ciclicità, alla comprensione che nulla è fisso.

Questa settimana comprenderemo davvero il senso della nudità.

Ho argomentato ampiamente riguardo la nudità nel finale del 2019.

Dicevo che saremmo arrivati nudi al Vibrato 2020 e che ce ne saremmo accorti perché questo è l’anno in cui avremmo iniziato a toccare con mano il grande cambiamento.

E, a proposito di nudità, nell’articolo dedicato al Vibrato 2020 del 31 Dicembre 2019 ho scritto proprio di come tutto ci avrebbe toccato concretamente portandoci a sentire la nudità. Qui il link.

Dal 14 al 20-12 la natura del mutamento.

Ebbene, nel corso di questi mesi abbiamo tutti avuto modo di toccare materialmente e di sentire la nostra nudità attraverso le resistenze date dalla totale perdita di illusorie sicurezze.

Cadendo nell’oblio oscuro che genera l’esistere abbiamo brancolato nel buio in cerca di riparo.

Un riparo non trovato che però ci ha portato a fare i conti con noi stessi veramente e a riformulare tutto, principalmente da dentro, conseguentemente fuori.

Adesso è arrivato il momento di contemplare, davvero, la nudità e di trarne il senso armonioso delle cose.

Attraverso la comprensione della nudità vi è il vero senso del riguardo, del rispetto.

La comprensione della vulnerabilità e dunque della Forza Dentro.

L’armonizzazione e l’integrazione che porta l’individuo a diventare umano.

Accettando la sua naturale condizione e percependo in se, profondamente e fortemente, l’Essenza, la Fiamma Divina, al fine di poter divenire umano, sì, ma Umano Divino così come comprende il progetto originale della specie.

Dal 14 al 20-12 la natura del mutamento.

Nella destrutturazione totale, le resistenze stanno cadendo come un effetto domino accorgendosi, finalmente, di essere nudi.

Dalla presa di coscienza di questa condizione tutto può ripartire ed essere riformulato su distinti criteri.

Il Nuovo Paradigma ci porterà a tornare a vivere secondo natura, nel rispetto della ciclicità e del mutamento.

Avverrà in questa straordinaria epoca fatta di tecnologia, dunque un passo alla volta sfrutteremo al meglio questa opportunità come strumento che semplifica, ma nel rispetto e nell’armonia.

Ecco il senso di quanto da anni asserisco:

L’Antico che si amalgama al contemporaneo crea la materia nuova.

Accade attraverso un lungo processo che prima ci ha portato a far prevalere la smania di potere e controllo.

Ci ha fatto attaccare alla materia e allontanare dallo spirito pur ricercandolo spasmodicamente.

Ci siamo attaccati così tanto alla materia da allontanarci pure dalla Sacra Terra e iniziando a vagare in un luogo fatto di apparenze e ipocrisie.

Portandoci a costruire illusioni credendole certezze.

Tutto per ottenere il niente.

E da quel niente ogni cosa si è mossa per portarci a sentire e a riscoprirci.

Dal 14 al 20-12 la natura del mutamento.

Nel contemplare la nostra nudità riscopriamo la Bellezza.

Un altro passo viene fatto e ci avvicina all’Essenza.

Nel contatto profondo con la Sacra Terra possiamo tornare a guardare le Stelle.

La nuova razza va formulandosi in vista di altri e grandi cambiamenti.

Nel riscoprire la Forza Dentro riusciremo ad affrontare i momenti che, nello sgretolarsi definitivo del vecchio, produrranno movimenti impattanti. 

Nel sistema, negli individui, nella terra e nel cielo.

Eppure, anche in questo vige la regola: origine, sviluppo, evoluzione, maturazione, compimento.

Nella ciclicità tutto ha inizio e tutto, nel finire, determina un Nuovo Inizio.

Impetuosi, autentici e consapevoli andiamo avanti impavidi e coraggiosi verso l’inizio del Nuovo Paradigma con il Vibrato 2021.

Siamo nudi e adesso ne diveniamo coscienti!

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge e nel quale respiro il soffio Sacro della vita.

E il viaggio continua…

Se vuoi approfondire con la tua consulenza con i Tarocchi online in video chiamata mi trovi qui.

Possiamo anche restare in contatto su Facebook.

Iscriviti al gruppo Facebook, ogni martedì, giovedì e domenica, in diretta, dalle ore 21,00, troverai i Tarocchi gratis online, con la possibilità che venga estratto un Arcano per te.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: