DAL 21 AL 27 SETTEMBRE VERSO LA LIBERTÀ

Quando ormai l’uovo sta per rompersi e la vita prende vita.

Dal 21 al 27 settembre verso la libertà che porta l’individuo in divenire a comprendere che la libertà, in verità, neanche sa cosa sia.

E va così, nel continuo evolvere delle cose, che ad un certo punto ti accorgi.

Mentre prima ti sentivi libero pur non essendolo, adesso pagheresti oro per tornare alla libertà che credevi di avere.

Ma davvero credi che quella fosse libertà?

La libertà di arrivare in orario.

Di rientrare stanco a tarda sera.

Di timbrare un cartellino e fingere sorrisi “spintanei”.

La libertà di esprimerti sopportando e accettando qualcosa che non desideravi davvero.

Dal 21 al 27 settembre verso la libertà.

Sentirti elettrizzato nell’attesa delle ferie di agosto pronto a cuocerti sotto il sole in mezzo una moltitudine di persone che come te aspettavano per ristorarsi e fare finta di rilassarsi.

E già… guardati adesso.

Adesso non sei più libero come allora.

Devi seguire le regole, ma perlomeno hai imparato a lavare le mani.

Adesso prima di muoverti devi ricordarti di mettere il bavaglino perché altrimenti puoi essere un pericolo.

Devi ricordarti che là fuori c’è qualcosa che non vedi e che potrebbe nuocerti gravemente alla salute.

Dal 21 al 27 settembre verso la libertà.

In tutto questo accompagni i tuoi figli a scuola sapendo che non potranno esprimersi liberamente come facevano prima.

Sì, prima, quando dovevano stare seduti composti.

Mettersi in fila per due ordinatamente.

Prima, quando dovevano chiedere il permesso di andare a fare la pipì dovendo magari tenersela perché se alla maestra girava male diceva no.

Prima, che bei tempi erano quelli in cui hanno cominciato a dirti che questi figli avevano disturbi di apprendimento e che per omologarli ad un metodo di insegnamento obsoleto dovevano andare dalla logopedista.

Così nel tempo sono cresciuti questi “disadattati” liberi che hanno dovuto far finta di imparare a seguire uno schema.

Dal 21 al 27 settembre verso la libertà.

E in tutto questo tu hai creduto che essere sfruttato per due lire ti permettesse di vivere dignitosamente.

Che bei tempi quella libertà!!!

Adesso invece hai regole da seguire perché l’orco non lo vedi, ma ti hanno detto che è tanto grosso e devi fare il bravo altrimenti ti mangia!

Eppure lo sento che lo senti.

Ma tu ti permetti di sentire?

Ti permetti di far emergere quella vocina che ti sta ripetutamente dicendo che le cose non sono come sembrano?

Che tu la libertà neanche sai cosa sia?

Ti permetti di iniziare a starci dentro per iniziare ad uscire?

Forse ancora no.

Se lo farai?

Sono certa di sì!

Non temere, diversamente ci pensa la vita che meglio di te sa cosa è meglio per te.

L’aria è carica e porta con se il vento rivoluzionario che stimola alla vera libertà inducendo l’individuo a conoscerla e non solo.

Anche di viverla!

Tempi straordinari ci attendono!

Io credo in te, Fiamma Divina.

A tutti i cuori impavidi.

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge e nel quale respiro il soffio Sacro della vita.

E il viaggio continua…

Se vuoi approfondire con la tua consulenza con i Tarocchi online in video chiamata mi trovi qui.

Possiamo anche restare in contatto su Facebook.

Iscriviti al gruppo Facebook, ogni mercoledì e domenica, in diretta, dalle ore 21,00, troverai i Tarocchi gratis online, con la possibilità che venga estratto un Arcano per te.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: