DAL 26-10 ALL’1-11 “TUTTO BENE” UN CAZZO

Chi l’ha detto che vivere Spirituale vuol dire non incazzarsi?

Dal 26-10 all’1-11 “tutto bene” un cazzo. Questa è una semplice constatazione dei fatti, perché è ora di guardare le cose per quello che sono e, sopratutto, affrontarle.

Lo asserisco da un po’ che non è più tempo di pettinare le bambole e di iniziare ad agire con coscienza e discernimento.

Il picco energetico che sta arrivando, e che già si fa sentire, non consente più di girare lo sguardo dall’altro lato per non vedere.

In tutto questo però, c’è ancora chi, nell’ambiente “spiritualnewage” la racconta con le schiere di luce, gli omini verdi rossi e blu piuttosto che angeli e arcangeli, che ci salveranno e che vegliano su di noi.

Ora, sì, è vero, vegliano su di noi, ma ciò non vuol dire che per questo non si debba muovere il culo.

Insomma, il detto dice “aiutati che Dio ti aiuta”, mica dice illuditi o lagnati che faccio tutto io per te!

Nessuno verrà a salvarci.

Nessuno!

Questo è il tempo in cui l’individuo in divenire deve iniziare a vedere le cose per quello che sono e muoversi per, muoversi verso, con congruenza, discernimento, centratura.

Dal 26-10 all’1-11 “tutto bene” un cazzo.

Invece siamo alla psicosi.

Gli anti depressivi e gli ansiolitici vanno giù come l’acqua e lo stato di terrore è alle stelle.

Il tutto è fomentato da un’informazione martellante fatta di terrorismo psicologico, di minacce velate e ricatti tra le righe.

Accorgiti.

Accorgiti di accorgerti.

Le cose non sono come sembrano.

Questo Vibrato 2020 terminerà con il botto, quindi alzati e cammina.

Torna nel centro.

Respira.

Osserva.

Ascolta.

Senti.

Affronta.

Dai Corpo allo Spirito, porta nella materia la Spiritualità che sei.

Richiede un processo di integrazione e armonizzazione.

La profonda comprensione e accettazione di essere Divino, sì, ma meravigliosamente Umano.

Umano fatto di emozioni e di delicatezza, fatto di pulsazioni e vulnerabilità.

Fino a che questo non verrà integrato, accettato e armonizzato, ciò che davvero sei sarà coperto da ciò che credi di essere e ti sentirai investito dalle circostanze facendoti inghiottire dalla grande illusione.

Da questo esperimento sociale.

Da questo spettacolo mediatico.

Da questa grande partita a Risiko.

Quanto è condizionabile la mente umana?

Beh, basta guardarsi intorno per farsene un’idea.

Eppure, quanto può essere decisivo andare dentro la vulnerabilità e la Bellezza che siamo riscoprendo la nostra Forza Dentro?  

Cosa contiene la Forza Dentro?

L’Essenza, il Fuoco Sacro, la Fiamma Divina, sempre quella presente in ognuno di noi.

E allora sì, prendiamone atto, guardiamo le cose per quello che sono, quello che sono adesso, quindi, tutto bene un cazzo!

Dal 26-10 all’1-11 “tutto bene” un cazzo.

Va bene, dove siamo diretti è Rinascita, Armonia, Bellezza, Ricongiungimento, Condivisione, Innovazione.

Stiamo facendo un viaggio, dentro un processo trasformante che stimola con forti input ad accorgersi e scegliere consapevolmente di iniziare a fare le cose in modo diverso, in modo nuovo.

Sì, stiamo andando verso un periodo di luce inebriante e accogliente, ma adesso, adesso siamo nel pieno della tempesta buia che tutto avvolge.

Siamo in una tempesta senza precedenti nel quale è fondamentale restare nel centro senza farsi prendere dagli estremi.

Nel centro, camminando nel mondo e standoci dentro smettendo di lagnarsi e lagnare contro tutto.

Smettendo di farti schiacciare da un illusione su grande schermo nel quale, allo stato attuale delle cose, tu ne sei protagonista come in Truman Show.

Chi sei tu?

Cosa vuoi tu?

Scollegati.

Apri la porta e vai dentro.

Vai oltre.

Lasciati travolgere, sì, ma dalla tua Essenza.

Allora sì poi possiamo parlare di Spiritualità, di Osservanza, di Autenticità, di Fuoco Sacro e di un Corpo che porta nel Mondo lo Spirito.

Lo Spirito che sei.

Ma ciò richiede coraggio.

Un coraggio determinante, impavido, deciso.

Irriverente anche.

Dal 26-10 all’1-11 “tutto bene” un cazzo.

Guarda alle cose che saranno, abbi coscienza della direzione che abbiamo preso, ma adesso siamo nella tempesta, affrontiamola senza indugio.

Credi in te, abbandona le resistenze.

Affronta la paura, facci amicizia, è una grande alleata.

Contempla la tua umanità, respirala.

Assorbila e amala.

Integrala.

Fa crescere in te il senso disarmante dello scoprirti umano e meraviglioso, vai nelle profondità recondite di questo buio.

Non temere niente, ma anzi, ricorda che il buio è il principio Sacro della Vita.

Dal buio il seme germoglia e adesso, quel seme sei tu.

Lasciati nutrire senza rifiutare.

Consenti a te stesso di perderti e cammina con animo impetuoso, determinato, vai verso la Bellezza che sei.

Vai verso l’autenticità e la Verità.

Stai nel centro di questo nucleo oscuro che adesso sta portando grandi smottamenti per fare spazio.

Spazio al Nuovo.

Guarda alle cose per quello che sono.

Stacci dentro senza indugio, tendi la mano a chi si sente centrifugare in questo turbinio caotico sapendo che proprio da qui sta nascendo qualcosa di grandioso.

Questa non è la fine.

Questo è l’Inizio.

Vero però è che questo inizio, prima di iniziare, ha bisogno di spazio e per farlo deve abbattere l’inutile facendo emergere ciò che davvero sei.

Questo perché l’Inizio ha bisogno del tuo pieno contributo.

Della tua Volontà.

Della tua Voglia di esserci.

Non stare troppo in cielo.

Non stare troppo in terra.

Stai nel centro.

Dai Corpo allo Spirito.

Dal 26-10 all’1-11 “tutto bene” un cazzo.

Qualsiasi nuova forma prima di divenire tale subisce un processo trasformante, evolutivo, fatto di passeggere forme non armoniose.

Guarda cosa accade all’essere umano quando nel grembo materno si prepara a venire al mondo.

La tecnologia ci mostra forme strambe lungo questo processo, eppure, quando l’opera è compiuta si manifesta un piccolo essere perfetto in ogni sua parte.

Smetti il subdolo gioco delle parti, torna al centro.

Siamo in tempesta, affrontiamola con decisione e coraggio attraverso un’azione costruttiva.

Da dentro a fuori.

Il Regno dei Cieli è qui.

Accorgiti.

Anche tu sei qui e se sei qui è perché il Mondo ha bisogno anche di te.

Siamo progettati per farcela.

Andiamo avanti, Cazzuti e Coccolosi!

A tutti i Cuori impavidi!

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge e nel quale respiro il soffio Sacro della vita.

E il viaggio continua…

Se vuoi approfondire con la tua consulenza con i Tarocchi online in video chiamata mi trovi qui.

Possiamo anche restare in contatto su Facebook.

Iscriviti al gruppo Facebook, ogni mercoledì e domenica, in diretta, dalle ore 21,00, troverai i Tarocchi gratis online, con la possibilità che venga estratto un Arcano per te.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Please follow and like us: