LA SETTIMANA PORTA VERSO LA NUOVA FORMA

PREVISIONE PER LA SETTIMANA DAL 25 NOVEMBRE ALL’1 DICEMBREla settimana porta verso la nuova forma

La settimana porta verso la nuova forma e la previsione, anche attraverso i Tarocchi, racconta di un’evoluzione interiore che nel mutamento inizia a dare la forma.

Ci troviamo in una settimana importante per questo processo trasformante che sta arrivando il suo culmine.

Nel risalire dalle profondità verso la superficie stiamo acquisendo sostanza e questa adesso va prendendo forma.

Gli stimoli aumentano, la consapevolezza diventa più nitida, le prese di coscienza anche.

Il sentire interiore risulta più intenso ora che abbiamo lasciato andare un grande carico. 

Finalmente iniziamo a sentire il calore del fuoco che, oltre a scaldarci, ci illumina e mostra ciò che inizia a formarsi.

Dentro e fuori.

La settimana porta verso la nuova forma raccontato anche dai Tarocchi.

Gli Arcani estratti sono in perfetta linea con le energie.

La Forza, L’Imperatrice, Il Papa, ma non solo…

la settimana porta verso la nuova forma

Ad aprire le danze appare lei, La Temperanza.

L’abbiamo incontrata la settimana scorsa con l’evoluzione che guarda il mutamento.

Estrarla e rivederla proprio lì da il senso di un qualcosa che avanza e cresce sulla stessa linea.

Qualcosa che prosegue il suo cammino lungo il sentiero.

Lei guarda a sinistra, nel contesto specifico, ci invita ad osservare ciò che la precedente settimana ci ha lasciato dentro.

Ciò che ci ha mostrato fuori.

Oltre che, ovviamente, rimarcare il vibrato che la muove del e nel mutamento che stiamo sperimentando.

La Forza, L’Imperatrice, Il Papa.

Nell’assistere e nel fare esperienza, questo processo trasformante ci ha condotto nelle profondità di noi stessi.

Abbiamo avuto la spinta energetica del sondare, osservare e ascoltare ciò che da dentro risuonava in noi come una nenia antica non più lontana.

Un invito a morire a noi stessi per consentire la trasformazione.

Una morte, la chiusura di un ciclo che permette il principio di un nuovo inizio. 

Noi siamo quel leone che si abbandona al canto del cosmo.

Lascia che da dentro salga ogni cosa perchè possa finalmente prendere forma o sia lasciata andare.

Un invito a cogliere le energie, a fluire in esse e radicarci nelle profondità per volgere al cielo verticalizzandoci. 

Un atto che comporta un movimento non indifferente di percezioni espandenti.

Di profumi mischiati.

Di suoni ovattati e nitidi al contempo.

Un esplosione dei sensi che porta allo sviluppo della forma.

Un’energia che, rinvigorita, sale incontro al tepore del Fuoco Sacro che scorre nelle vene di un corpo fatto di carne e polvere di stelle.

Il respiro del soffio sacro della vita avviene in ogni dove.

Accorgiti.

La settimana porta verso la nuova forma.

Osserva ciò che si muove e acquisisce forma fisica. 

Attraverso di te nella materia.

Ogni processo evolutivo ha un momento in cui pare non avere senso.

Eppure, dentro, ogni cosa succede in modo perfetto.

E continua, incessante.

Fino al completamento della forma finale.

Nel frattempo l’invito è di prestare attenzione al manifesto.

A cogliere i nuovi aspetti della vita che si stanno affacciando.

La terra e il cielo vanno fondendosi in uno per portare la nuova energia.

Energia che per essere ben supportata ha bisogno che dentro il processo si completi e che fuori emergano piccoli germogli.

La risalita continua in crescendo verso il tepore del Fuoco Sacro.

Accade dentro, ma lo incontrerai sul terreno materiale di un panorama ancora sconosciuto.

Dove guardano La Forza, L’Imperatrice e Il Papa?

La danza dei Tarocchi, nel suo moto armonioso, porta sempre ad osservare nelle profondità.

A sentire il fruscio delle stelle toccando la calda terra.

Ad ascoltare il suono di un vibrato che arriva da molto molto lontano.

Un lontano che lontano non è quando si attraversano le porte che conducono all’infinito.

In osservanza del vibrato cosmico.

La Forza, L’Imperatrice e Il Papa guardano Il Matto e Il Giudizio.

Il primo è l’impulso vitale che si dirige verso il secondo, il compimento.

In questo contesto gli Arcani ci stanno indicando la direzione.

Ci dicono dove siamo diretti.

Mostrano per cosa ci sta accadendo tutto questo.

Ci chiedono solo di ascoltare cosa sentiamo dentro.

Il fine ultimo è esprimere la nostra natura, ciò che davvero siamo.

Allinearci al nostro cammino senza più deviazioni.

Proseguendo così il viaggio verso l’ignoto che ci conduce alla realizzazione del nostro cammino.

Il Matto è l’energia creativa che si dirige verso Il Giudizio amplificandone la valenza e il vibrato.

Il Giudizio, infatti, è la rivelazione, la presa di coscienza che indica la via.

La chiamata per la quale, se risponderai, ti porterà a contemplare e sperimentare nella materia un cammino connesso alla divinità che sei. Che siamo.

Un invito a proseguire, in quanto solo intimamente, dentro di te, puoi ascoltare e riconoscere la chiamata.

La settimana porta verso la nuova forma.

Saranno giorni interessanti dunque sotto ogni punto di vista.

Dentro si avvia la chiarezza della sostanza.

Si inizia poi ad intravvedere nella materia un movimento attivo scaldato dal Fuoco Sacro che da dentro sale, nutrendo fuori.

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge e nel quale respiro il soffio Sacro della vita.

E il viaggio continua…

Se vuoi approfondire con la tua consulenza con i Tarocchi online in video chiamata mi trovi qua.

Oppure, per la tua consulenza speciale per il 2020, mi trovi qua.

Possiamo anche restare in contatto su Facebook.

Iscriviti al gruppo Facebook, ogni domenica, in diretta, dalle ore 11,00, troverai i Tarocchi gratis online, con la possibilità che venga estratto un Arcano per te.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri

 

 

Please follow and like us: