DAL 24 AL 30-5 LE DUE VIE E LA SCELTA

La Speranza che è nel mondo promette il futuro.

Dal 24 al 30-5 le due vie e la scelta si palesano dinanzi i nostri occhi e nel sentire interiore; nel gioco oscillante dell’esistere che invita all’accorgersi, stimola l’osservazione, lo stare e l’acquisizione di un nuovo equilibrio.

Due vie che sono una, due vie che condividono un comune denominatore, due vie che parlano di fine e inizio.

Di morte e vita, di rumore e silenzio, di opposti facenti parte di un’unica sostanza.

Dal 24 al 30-5 le due vie e la scelta.

Il mistero ci avvolge, dalle profonde e oscure acque, la condensa sale.

Non sul tangibile si può fare affidamento, non sulle immagini e non sul brusio delle voci che nel mondo degli umani portano notizia.

Notizia troppo spesso distorta, incongruente, fuorviante, confondente.

Nella timida ripartenza si respira desiderio di evoluzione, a rimarcare, che ancora l’evoluzione non c’è.

Si desidera ciò che manca, non ciò che c’è…

Eppure, al principio di questo grande spettacolo mediatico sperimentale, si vociferava che ne saremmo usciti più maturi, consapevoli, coscienti, evoluti.

Invece, ad oggi, ogni pronostico è andato a sbattere contro i fatti e questi ci parlano di confusione, destabilizzazione, frustrazione e, ahimè, scontro.

Dal 24 al 30-5 le due vie e la scelta.

Lo scontro è tra le medesime parti offese, quella che mediamente si chiama “guerra tra poveri”, dove, pur mirando al medesimo risultato, ci si scontra.

E dallo scontro nessuno esce vincitore in quanto, di mirare a quel medesimo obiettivo, le parti dimenticano la meta comune perdendosi nel voler prevalere ad ogni costo.

Eppure, nell’avviarsi a conclusione di questo mese di maggio, per noi esseri umani che attraversiamo il cammino terreno, un tiepido sole inizia ad affacciarsi.

I suoi raggi sono ancora flebili alla nostra percezione.

Così flebili che potremmo trovarci a confondere, addirittura, il sole con la luna e la luna con il sole.

Eppure la ruota prende a girare per portare la nuova linfa dalla quale poter attingere in maniera edificante.

Da qui la scelta, che uso se ne farà di questa nuova linfa?

La vita, come una madre amorevole, ci dona le risorse, sta sempre a noi, esseri in divenire nel mondo, scegliere cosa farne.

Certo è che nel procedere i criteri vanno rivoluzionandosi, così come noi, andiamo incontro ad una importante rivoluzione…

E, in tutto questo, ricordati…

Ricordati di vivere!

Torneremo a guardare le stelle.

A tutti i Cuori impavidi.

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge e nel quale respiro il soffio Sacro della vita.

E il viaggio continua…

Se vuoi approfondire con la tua consulenza con i Tarocchi online in video chiamata mi trovi qui.

Possiamo anche restare in contattosu Facebook.

Iscriviti alGruppoFacebook, ogni domenica, in diretta, dalle ore 21,00, con la possibilità che venga estratto un Arcano per te.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce!

Stefania Ricceri 

 

Please follow and like us: