DAL 9 AL 15-8 OSSERVARE, COMPRENDERE E AGIRE

La formulazione del nuovo.

Dal 9 al 15-8 osservare, comprendere e agire risulta più edificante che lagnare e lamentarsi per la qualunque; tacere e mettersi ad osservare il movimento delle cose è più costruttivo. 

Di questi tempi poi, in cui le incongruenze sono all’ordine del giorno, assumere un atteggiamento di osservazione e ascolto può rappresentare la salvezza.

Quando non sai cosa fare, non fare niente.

Quando ti senti affannato, fermati.

Se ti gira la testa, fermati.

Se intorno a te, così come dentro di te, accadono cose folli, fermati e taci.

Non serve prendere le parti di niente, le parti sono illusorie, non esistono.

Quello che davvero serve adesso è mantenere congruenza e discernimento verso se stessi senza farsi travolgere dal gioco delle parti.

Dal 9 al 15-8 osservare, comprendere e agire.

Il bello in tutto questo è che vogliamo tutti la stessa cosa, eppure, anche volendo la stessa cosa, ci si sta scontrando senza comprendere che a farsi male siamo solo noi senza raggiungere nessuna soluzione.

Tu stai fuori e io dentro, io dentro e tu fuori.

Ma se io sto dentro poi voglio poter stare fuori e viceversa.

Dunque, ottimale sarebbe poter mantenere fede alle proprie scelte assumendosi piena e totale responsabilità senza menarla con questi giochini.

Senza alimentare questi giochini.

Ricorda che se in tutta questa situazione, per un verso o per l’altro, ti senti discriminato, il problema è solo tuo.

Non ti fanno entrare là?

Bene, hai un’opportunità per fare esperienze e incontri nuovi altrove.

Perché intestardirsi di fronte tutto ciò?

Cosa credi di ottenere sbraitando il tuo disappunto.

Vuoi essere libero?

Allora sii Libero!

Apriti alle nuove opportunità piuttosto che lagnare per questa situazione ridicola, smetti di sottostare a questo gioco, vai oltre e vivi!

Dal 9 al 15-8 osservare, comprendere e agire.

Lascia che ognuno faccia come meglio crede per se, lascia anche che ti si dica che sei un folle, lascia…

Questo momento è una grande opportunità, accorgiti.

Vedrai che passato questo vento disarticolato le cose andranno ridimensionandosi; e in ogni caso, vedrai come in questo periodo prenderanno vita le nuove le realtà, le nuove alleanze, i nuovi clan.

Ciò che uccide è la paura della paura. 

Fatti un favore, datti il permesso.

Il permesso di vivere!

Avanza temerario, nel disordine caotico delle grida del mondo, stanno per nascere le nuove realtà.

Attraversa questo periodo con consapevolezza e coscienza che un giorno non troppo lontano tutto questo sarà un lontano ricordo.

E stanne certo, la ciclicità dell’esistere lo insegna.

Nel momento in cui al genere umano la vita chiede un salto evolutivo, accade quel qualcosa di stravolgente che rompe i vecchi schemi per farne nascere di nuovi.

Hai tu Fede?

Dal 9 al 15-8 osservare, comprendere e agire.

E poi arriva lei, La Papessa.

Nel vibrato cosmico che produce mutamento sono colei che contempla il mistero dell’esistere.

Ogni cosa è in me, non servono parole o azioni che manifestino ciò che sono in quanto ogni cosa già è attraverso di me.

La Grande Madre Cosmica, conservo nelle mie profondità la sapienza, il sentire, il mistero, la conoscenza, la bellezza e la vita.

La vita che sto covando e nutrendo in vista di una grande evoluzione che non tarderà ad arrivare.

Qualsiasi cosa accada, io sto, sapendo che quando la maturazione degli spostamenti avverrà partorirò il nuovo che si propagherà poi nel mondo.

Conosco i segreti del creato, il mio sguardo al passato è ricco di esperienza e di saggezza.

La saggezza di colei che sa che per un’azione ponderata necessaria è l’osservazione del maturare fino al compiersi degli eventi.

Non mi scompongo dinanzi all’impressione di disordine e formulazione apparentemente disorganizzata.

Nulla vi è di non criterioso o disordinato in quanto tutto è in divenire.

Ogni cosa va prendendo forma.

La forma dell’armonia e della bellezza.

Nutro con dedizione il mio essere e, attraverso di me, il mio uovo.

Dal 9 al 15-8 osservare, comprendere e agire.

Non ci sono parti, ciò che sta accadendo in me sta per manifestarsi nel mondo.

Quello che accade appartiene ad un processo di evoluzione che, nel mutamento delle forme, porta al nascere del nuovo.

Osservo, comprendo, e fluendo nella naturalità delle cose, agisco.

Lascio che la vita, attraverso il suo affascinante mistero, mi conduca.

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge e nel quale respiro il soffio Sacro della vita.

E il viaggio continua…

Se vuoi approfondire con la tua consulenza con i Tarocchi online in video chiamata mi trovi qui.

Possiamo anche restare in contattosu Facebook.

Iscriviti alGruppoFacebook, ogni domenica, in diretta, dalle ore 21,00, con la possibilità che venga estratto un Arcano per te.

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce! 

Stefania Ricceri

Please follow and like us: