IL FUOCO DI APRILE 2024

il fuoco di aprile

IL FUOCO DI APRILE 2024

Le trasmissioni radio e le nuove onde che muovono tutto.

Il Fuoco di Aprile 2024. Le trasmissioni radio e le nuove onde che muovono tutto producono sussulti nei mari e nella terra.

Nuove onde.

Nuove particelle.

Calore straripa dai nuclei alzando la frequenza e mutando la circolarità.

Fine e inizio.

Inizio e fine.

Il flusso trasformante, nell’intensificarsi, produce improvviso cambiamento.

Dentro di te lo senti come un movimento ondulante che produce sbandamento.

Intimamente accade un clic che produce battuta di arresto e avvio di nuovi movimenti.

L’antico bagaglio si apre e riaccende la bussola interiore, questo porta all’accorgersi o all’arresto improvviso dei circuiti interni.

Il Vibrato 2024 acquisisce la forma della grande caduta ripulente e porta al conclamarsi del flusso del Giusto.

Tarologicamente il movimento energetico per il mese di Aprile 2024 racconta di impatti che estirpano radici marce facendo cadere le strutture ad esse collegate.

Il fuoco di aprile 2024

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Fiamma Divina!

Riceverai ogni settimana un approfondimento sulle Energie del momento in chiave Tarologica, totalmente gratuito, così da accompagnarti a seguire il flusso e magari offrirti qualche dritta su come affrontare al meglio la tua settimana.

Il Fuoco di Aprile. Le trasmissioni radio e le nuove onde che muovono tutto.

Il mese di Aprile porta in sé il movimento che lungamente si è caricato nel corso dei mesi precedenti; nel raggiungimento di un’apice energetico, ora accade il rilascio.

Qualcosa che porterà a manifestazione tutta una serie di eventi a cui faremo fronte nel corso di questo anno e che sono necessarie per tutte le forti trasformazioni che porteranno al palesarsi di Nuove Armonie.

Ma adesso sperimenteremo la disarmonia e lo sconquasso senza cui non sarebbe possibile vedere chiaramente la Verità delle cose per poi ripulire le macerie al fine di ricostruire l’antica e Sacra Bellezza.

Il processo che nel nostro essere interiore abbiamo attraversato e che ci ha ripulito da una moltitudine di memorie distorte, lascia ora posto ad un senso di liberazione e leggerezza che consente una diversa percezione e quindi una maggior chiarezza.

Seppur il senso di confusione e disordine persiste, lo si attraversa con più coscienza e maggior consapevolezza.

Si è creato in noi uno spazio che non è vuoto, ma fertile e pronto ad espandersi per cui il momento di buio, in tal senso, rappresenterà per esso il principio attivatore.

Antichi codici vanno risvegliandosi e riattivandosi in te stimolati da un fruscio energetico di esponenziale forza che alimenterà confusione fuori, necessaria per comprendere l’effettiva disarmonia, ma alimentando espansione di coscienza dentro.

Ed è lì che è fondamentale che accada, dentro; lo avvertirai come un profondo silenzio da cui sentirai tutto e per cui inizierà a muoversi il principio dell’armonia equilibrata e perfetta nel suo insieme in ogni sfumatura.

Il riflesso dell’esistenza si comprende…

Da ciò ne conseguiranno movimenti distinti che porteranno e distinte forme che si riverseranno inevitabilmente nel collettivo.

Il Fuoco di Aprile.

E per l’appunto, in termini di collettivo, l’aria si fa elettrica e focosa, sbalzi di umori porteranno destabilizzazione con ancora procurati allarme farlocchi.

La politica avvertirà un forte terremoto e colei che sta lì potrebbe rotolare giù nel vano tentativo di imporre ordini da sopra di lei ricevuti.

Dichiarazioni allarmanti seguiranno per confondere e intimorire.

Gli uomini di bianco vestiti partono per un lungo viaggio all’ombra del buio.

Una scia di sangue scroscia per una strada in discesa verso la piazza grande mostrando la nefandezza umana agli occhi del popolo e, nell’aprire gli stessi, taluni vedranno, talaltri, inorriditi, si volteranno per non affrontarsi.

Da lontano la linea infiammata prosegue la sua corsa manifestando imposizioni ai fini del loro bene, ma ai danni del popolo.

Rovinosità, caduta, sovvertimento, rivelazione, rivoluzione.

Oscillazioni al ribasso si fanno preludio di rovinosa chiusura negativa.

Approvvigionamenti si muovono a singhiozzo per passaggi improvvisamente chiusi.

Le trasmissioni radio e le nuove onde che muovono tutto, mostreranno grafici sconosciuti mentre la terra emette suoni di avviso e movimenti riallineanti.

Le acque si fanno calde e alte in risposta a questa trasmissione.

Acqua e fuoco si fanno uno.

Terra e aria si fanno uno.

Perché sopraggiunga l’ordine è necessario vedere e affrontare il caos.

E se Aprile fosse un Arcano?

Sarebbe La Casa Dio.

La Casa Dio

Un Arcano di grande energia, la sua chiave è “La caducità delle cose” sottolineando fortemente quanto tutto ciò che non segue Sacri principi sia destinato a cadere, ma non solo, ci racconta anche di liberazione.

Quando c’è un troppo pieno, inevitabilmente si arriva ad un punto di straboccamento disfacente sulle prime, ma che indica una grande liberazione.

Nello specifico, La Casa Dio, racconta di una folgore che la colpisce, decapitandola, originata dal Sole e accompagnata da una nube.

L’intensità del periodo, attraverso questo Arcano, ci parla dunque di accumuli in eccesso che si riversano, caduta, distruzione, ma anche di liberazione, crisi necessaria e salutare, ripulente.

Un passaggio quindi, questo di Aprile, che apre alle grandi manovre trasformative per tutto il genere umano.

Abbiamo anelato ad un grande cambiamento, abbiamo invocato negli anni un radicale mutamento, ardentemente chiamato, sperato, voluto, implorato.

Adesso è qui.

Adesso anche tu devi fare la tua parte e affrontarla questa trsformazione, non ci si tira indietro ad un passo dalla meta.

Siamo progettati per farcela.

Hai tu Fede?

A tutti i Guerrieri dell’Esercito Celeste.

Nel nome di Michele.

Ogni cosa riporta alla natura e alla naturalità delle cose.

Siamo verso l’ingresso del Nuovo Rinascimento.

L’era della Interezza è alle porte, la Stirpe dei Puri si va formando…

FIDEM

Umani Divini.

Divini Umani.

Torneremo a guardare le stelle.

E fu sera e fu mattina…

Stefania Ricceri

Stefania Ricceri

Tarologa • Autrice

Procedo contemplando il mistero che mi avvolge
e nel quale respiro il soffio Sacro della Vita.

Se vuoi approfondire le argomentazioni che tratto ho pubblicato un libro che potrebbe fornire un ottimo contributo alla tua evoluzione

Iscriviti al Gruppo Facebook, avrai opportunità di seguire le mie dirette e di ricevere il messaggio dagli Arcani

Se vuoi una consulenza online in video chiamata con me attraverso i Tarocchi

Possiamo anche restare in contatto sui miei canali Social 

Con Forza, Coraggio e Fede.

Siate Luce! 

Stefania Ricceri 

Ti è piaciuto l'articolo?
Sentiti libero di condividerlo!